© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 07-05-2015

ALSTONIA
Alstonia scholaris (L.) R.Br.



CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno:
Superdivisione:
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Ordine: Gentianales
Famiglia: Apocynaceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Albero del diavolo, Mara pallido, Indian devil tree, Ditabark, Milkwood pine, White cheesewood and Pulai, Black board tree, Pagoda tree, Alipauen, Andarayan, Australian fever bark tree, Australian quinine bark tree, Bitter-bark tree, Chatian, Chatina, Chatiwan

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Echites scholaris L. Mant., Pala scholaris L., Echites pala Ham., Echites scholaris L. Mant., Pala scholaris L.

HABITAT
Cresce ad altitudini varie, fino ai 2900 metri di altitudine. Cresce in prossimitÓ della costa, nelle foreste di mangrovie e nelle foreste miste. Di solito si sviluppa sulle creste e pendii con sabbia a terreni argillosi. Cresce anche su terreni calcarei e basici.

DESCRIZIONE BOTANICA
ALBERO SEMPREVERDE ORIGINARIO DEL SUD-EST ASIATICO, CINA, INDIA E AUSTRALIA. ALTO FINO A 40 M CON FOGLIE GLABRE CHE FIORISCE IN OTTOBRE PRODUCENDO PICCOLI FIORI BIANCHI PROFUMATI. I SEMI SONO OBLUNGHI CON MARGINI CILIATI TERMINANTI CON CIUFFETTO DI PELI LUNGHI 2 CM. LA CORTECCIA ╚ AMARA CON LINFA LATTESCENTE.

FIORITURA
Ottobre

COLORI NEI FIORI (perlopiù petali e corolla)
________ BIANCO
________ VERDE-CHIARO


DROGA UTILIZZATA
CORTECCIA

SAPORE
AMARO

PRINCIPI ATTIVI
Tre alcaloidi: Ditamine, Echitamine o Ditaine (il pi¨ potente e somigliante chimicamente all'ammoniaca), Echitenine, Steroidi, Triterpenoidi, Acido clorogenico, sostanze grasse e sostanze resinose. Nei semi sono contenuti anche alcaloidi indolici allucinogeni.

TOSSICITÀ
MEDIO-ALTA

CONTROINDICAZIONI
NON UTILIZZABILE IN AUTOTERAPIA DATA LA SCARSIT└ DI STUDI SULLA SUA TOCCICIT└ E PER IL SUO ALTO CONTENUTO DI ALCALOIDI. LE PROPRIET└ E LE INDICAZIONI DESCRITTE SONO RELATIVE SOLO ALL'USO EMPIRICO E POPOLARE

AVVERTENZE
Per il suo contenuto di alcaloidi l'intera pianta pu˛ essere ritenuta tossica ed il suo utilizzo deve essere controllato dal medico.

QUALITÀ DELL'EFFICACIA TERAPEUTICA
NON CONFERMATA

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
BRONCHI E BRONCHIOLI
INTESTINO
MUSCOLATURA LISCIA
ORGANI DIGESTIVI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
SISTEMA ENDOCRINO
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO AUTONOMO (NEUROVEGETATIVO)
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
STOMACO
TESSUTO CUTANEO
TUTTO IL CORPO
UTERO
UTERO E OVAIE
VIE RESPIRATORIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI:
++AMARO TONICO
++AMENORREA E IPOMENORREA
++CICATRIZZANTE O VULNERARIO
++DIARREA
++DIARREA (ANTIDIARROICO ASTRINGENTE)
++DISMENORREA E OLIGOMENORREA
++EMMENAGOGO
++FEBBRE O IPERTERMIA
++LESIONI CUTANEE - PIAGHE FERITE ABRASIONI E SCREPOLATURE (USO TOPICO)
++MALARIA E FEBBRI MALARICHE
+COLERA
!!BRONCODILATATORE ANTIASMATICO
!!ESPETTORANTE FLUIDIFICANTE DEL CATARRO MUCOLITICO
!!USO OMEOPATICO

ESTRATTI:
  • Alstonia infuso
    Infuso della corteccia Bere durante il giorno Infusione per 10 min al 5%
  • Alstonia Polvere della corteccia
    Polvere della corteccia

  • Proprietà antitumorali per Alstonia scholaris (L.) R.Br.
    Articoli scientifici dal Dott. Nacci



    ANNOTAZIONI
    La corteccia veniva utilizzata come alternativa al chinino ed il decotto di foglie per la carenza di vitamina B1 (beriberi). Il legno vicino alle radici dell'Alstonia (Borneo) Ŕ molto leggero e viene utilizzato per produzione di utensili ed oggetti vari. Nello Sri Lanka invece, con il legno di Alstonia si fabbricano bare.


    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    ISCRIVITI ALL'ASSOCIAZIONE SERVIZIOBENESSERE NO-PROFIT





    Photo by
    Pankaj Oudhia







    Foto e Immagini
    di ALSTONIA su