© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 17-07-2014

ASSENZIO ROMANO
Artemisia Absinthium L.



CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Asterales
Famiglia: Asteraceae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Assenzio vero, Artemisia, Assenzio maggiore, Wormwood, Green Ginger, Absinth, Absinthe, Armoise, Wermutkraut, Mugwort, Wermutkraut, Absintio, Sintro, Losna maior

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Absinthium vulgare majus Moris , Absinthium majus Geoffr., Absinthium vulgare Lamk.

DISTRIBUZIONE

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA PERENNE A CARATTERE ARBUSTIVO CON CAULE GRIGIASTRO RICOPERTO DI PELURIA TERMINANTE IN PANNOCCHIA A CAPOLINI QUASI SFERICI CON FIORI GIALLI

FIORITURA
Agosto e Settembre

COLORI NEI FIORI (perlopiù petali e corolla)
________ GIALLO
________ GIALLO-CHIARO
________ GIALLOGNOLO


PERIODO BALSAMICO
da Luglio a Settembre

DROGA UTILIZZATA
SOMMIT FIORITE CON FOGLIE DA LUGLIO A SETTEMBRE

SAPORE
AMARO

PRINCIPI ATTIVI
Olio essenziale con tujone, tujolo, azulene, absintina, camazulene ecc. Cumarine, acidi fenolici, flavonoidi, carotene, tannini, steroli

TOSSICITÀ
MEDIA

CONTROINDICAZIONI
GASTRITE-ULCERA-GRAVIDANZA-ALLATTAMENTO- IN SOGGETTI SENSIBILI ALLE COMPOSITE.

AVVERTENZE
L'ASSUNZIONE DI ASSENZIO PU PROVOCARE NAUSEA, VOMITO, DIARREA, CRAMPI ADDOMINALI. INOLTRE RISULTA ABORTIVO. USARE LOLIO ESSENZIALE PURO E GLI ESTRATTI SOTTO CONTROLLO MEDICO. E UNO PSICOECCITANTE. DOSI ALTE O PROLUNGATE PROVOCANO TREMORE STUPORE CONVULSIONI EPILETTIFORMI-INCOSCIENZA.
QUESTA PIANTA RIENTRA NELLA LISTA DEL MINISTERO DELLA SALUTE PER L'IMPIEGO NON AMMESSO NEL SETTORE DEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI.

INTERAZIONI O INCOMPATIBILITÀ
AMARI
FARMACI NEUROSTIMOLANTI
JODIO
JODURI
SALI DI METALLI PESANTI
TERAPIE ORMONALI

QUALITÀ DELL'EFFICACIA TERAPEUTICA
DIPENDENTE DALLE SPECIFICHE E DALLE FORME TERAPEUTICHE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
CERVELLO
CISTIFELLEA E VIE BILIARI
FEGATO E VIE BILIARI
INTESTINO
ORGANI DIGESTIVI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI EMUNTORI
ORGANI GUSTATIVI
SISTEMA ENDOCRINO
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
STOMACO
TUBO GASTRO-ENTERICO
TUTTO IL CORPO
UTERO
UTERO E OVAIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI:
+++AMARO TONICO
+++ATONIA GASTRICA
+++DEPRESSIONE NERVOSA O PSICHICA
+++DIGESTIVO EUPEPTICO AROMATICO
+++IPOCLORIDRIA O IPOSECREZIONE GATRICA
+++PARASSITI INTERNI (VERMI - ELMINTIASI)
++AMENORREA E IPOMENORREA
++COLERETICO
++CONVULSIVANTE
++DIGESTIVO EUPEPTICO STOMACHICO
++DISMENORREA E OLIGOMENORREA
++DISPEPSIA O CATTIVA DIGESTIONE
++EMMENAGOGO
++FEBBRE O IPERTERMIA
++INAPPETENZA E ANORESSIA
++INFEZIONI (GASTROINTESTINALI)
+AROMATIZZANTE
+ASTENIA O ESAURIMENTO E STRESS
+COLAGOGO
+INSUFFICIENZA EPATOBILIARE E INTOSSICAZIONE DEL FEGATO
+NARCOTICO
+NEUROTONICO - TONICO NERVINO - TONICO CEREBRALE
+PSICOSTIMOLANTE O PSICODISLETTICO


ERBE SINERGICHE
CAMEDRIO
CARDO BENEDETTO
ECHINACEA
ELEUTEROCOCCO
GENZIANA
ROSMARINO

ESTRATTI:
  • Assenzio Tisana
    30 minuti prima dei pasti 1 g per 10 min in 1 tazza di acqua calda
  • Assenzio Estratto Fluido
    1 g=LV gtt 500-3000 mg al giorno
  • Assenzio Tintura Madre
    Preparata dalla parte aerea fresca della pianta tit.alcol.65 XXX gtt 3 volte al giorno prima dei pasti

  • NOTE DI FITOTERAPIA
    Luso dellAssenzio limitato allindustria liquoriera per la disponibilit di sostanze vegetali pi sicure ed efficaci (Wermut in tedesco significa Assenzio.).
    Secondo alcuni autori lattivit del liquore di assenzio sulla psiche simile a quello della marijuana; questo ha condotto a ipotizzare che il tuione e il tetraidrocannabinolo possano interagire con lo stesso recettore del SNC. Il tuione tuttavia una sostanza tossica e induce dipendenza (vedere controindicazioni).

    MEDICINA TRADIZIONALE MEDITERRANEA

    ELEMENTI
    FUOCO

    QUALITÀ
    CALDA grado 1
    SECCA grado 3

    AZIONI
    ASTENIA O ESAURIMENTO E STRESS
    COLITE
    COLITE ULCEROSA
    DISPEPSIA O CATTIVA DIGESTIONE
    DISPEPSIE ATONICHE
    DIVERTICOLITE
    EMMENAGOGO
    INSUFFICIENZA EPATICA (SINDROME)
    ITTERO
    SPASMOLITICO INTESTINALE
    ESPELLE LA BILE GIALLA
    ESPELLE LA FLEMMA
    VERMIFUGO

    ORGANOTROPISMO
    FEGATO
    INTESTINO
    RENI
    STOMACO
    TESTA
    UTERO

    NOTE
    Favorisce l'espulsione della Bile gialla appiccicata allp Stomaco e all'Intestino, sia per via intestinale che renale, rafforza le strutture mucoso-muscolari dello stomaco e quelle connettivali del Fegato, togliendo i dolori; favorisce l'appetito, dissolve il meteorismo, giova alle malattie da Freddo e Umidit. Assunto all'inizio del pasto evita i danni da eventuale indigestione. La conserva fatta con i fiori freschi pestati nello zucchero (rapporto 1:1) giova nell'idropisia (edemi da epatopatia). La pianta (meglio se fresca, ma anche secca) contusa con Miele e deglutita, giova al mal di gola. L'acqua distillata di Assenzio, applicata alle tempie mitiga il mal di testa dovuto al Freddo; questa stessa acqua, instillata negli occhi chiarifica la vista; instillata nelle orecchie, durante le otiti favorisce l'eliminazione del pus. La pianta possiede un'azione antitarme, se usato nella fabbricazione dell'inchiostro, evita che i libri scritti con tale inchiostro vengano mangiati dai topi; in generale si usa come antiparassitario.


    UTILE DA SAPERE
    DROGHE ATTIVE SULLO STOMACO (EUPEPTICHE)
    Sono quelle che aumentano la quantit di succo gastrico e prendono il nome generale di 'eupeptici' o, pi volgarmente, di aperitivi, digestivi, stomachici. Esse influenzano la secrezione cloropeptica in base a diversi meccanismi d'azione:
    A) Eupeptici a meccanismo nervoso riflesso o amari puri:
    rappresentati da quelle droghe che agiscono su terminazioni nervose lontane dallo stomaco (palato e lingua). Qui la secrezione stimolata da semplice contatto dei recettori gustativi che, attraverso i nervi vaghi, determinano aumento della secrezione salivare, dei succhi gastrici e dalla mtilit del tubo digerente (Genziana, Quassio, Trifoglio fibrino, Centaurea minore).
    B) Eupeptici a meccanismo nervoso centrale:
    hanno azione parasimpaticomimetica ovvero stimolano il sistema parasimpatico determinando un aumento di tutte le secrezioni, compresa quella gastrica. Tuttavia non vengono usate per questo scopo a causa dei loro effetti collaterali.
    C) Eupeptici a meccanismo diretto:
    giunte allo stomaco stimolano direttamente la mucosa gastrica per via chimica o fisica. Le sostanze a meccanismo chimico determinano abbondante formazione di gastrina (succhi, brodi e polveri di carne opportunamente sgrassati). Le sostanze a meccanismo fisico, invece, stimolano direttamente le ghiandole gastriche o iperemizzano la mucosa (gran parte delle piante con odore e sapore intenso come Aglio, Salvia, Rosmarino, ecc.; alcuni amari aromatici contenenti essenze irritanti).
    Le caratteristiche eupeptiche degli amari vengono esaltate per una gradazione alcolica inferiore ai 25.
    D) Eupeptici a meccanismo misto:
    sommano meccanismi diretti e riflessi provocati dalle loro caratteristiche organolettiche.
    Infine, in base alla natura chimica dei principi attivi contenuti nelle droghe eupeptiche possiamo suddividerle in:
    - AMARI PURI se contengono solo principi amari (Genziana, Quassia, Centaurea, Trifoglio fibrino);
    - AMARI ALCALOIDEI se contengono alcaloidi di sapore amaro (China, Noce vomica, Fava di St. Ignazio);
    - AMARI AROMATICI se contengono principi amari e oli essenziali (Angelica, Arancio amaro, Assenzio, Calamo aromatico, Luppolo, Ruta, Condurango, Cascarilla);
    - AMARI MUCILLAGINOSI se contengono principi amari e forti quantit di mucillagini (Colombo, Lichene islandico);
    - AMARI SALINI se contengono principi amari a cui si associano elevate quantit di sali (Cardo benedetto, Cicoria, Tarassaco).
    Tratto da: Marzio Pedretti "L'erborista moderno"

    ANNOTAZIONI
    Pare che l'Assenzio fosse usato contro il mal di mare.
    L'Assenzio uno dei costituenti del Vermouth


    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    ISCRIVITI ALL'ASSOCIAZIONE SERVIZIOBENESSERE NO-PROFIT

    Artemisia absinthium

    Autore: A.Tucci

    Autore: A.Tucci






    Foto e Immagini
    di ASSENZIO ROMANO su