© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 01-12-2015

PARIETARIA
Parietaria officinalis L.



CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Hamamelidae
Ordine: Urticales
Famiglia: Urticaceae
Tribù: Parietarieae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Erba vetriola, Erba vento, Gamba rossa, Vitriola, Urceola, Perfora muraglie, Muraiola, Spaccapietre, Erba corona, Pigulosa, Upright Pellitory, Parietary, Pellitory of the Wall Paritaire officinale, Postennica Lekarstvennaja

SINONIMI DEL NOME BOTANICO
Variet: Parietaria Officinalis Var. Erecta Mert. Et Koch., Parietaria Officinalis Var. Judaica L., Parietaria Officinalis Var. Ramiflora Moench.

HABITAT
Alla base di vecchi muri ombreggiati, su terreni azotati.

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA PERENNE CON FUSTO ROSSO-BRUNO CLINDRICO, ERETTO, PELOSETTO. FOGLIE ALTERNE CON PICCIOLO, OVALI LANCEOLATE E POCO APPICCICOSE. FIORI MASCHILI, FEMMINILI ED ERMAFRODITI, PICCOLI, VERDASTRI, RACCOLTI IN GLOMERULI ALL'ASCELLA DELLE FOGLIE CHE PRODUCONO ACHENI

FIORITURA
da Maggio ad Ottobre

COLORI NEI FIORI (perlopiù petali e corolla)
________ GIALLO-VERDASTRO
________ GIALLOGNOLO
________ VERDASTRO
________ VERDE-CHIARO


PERIODO BALSAMICO
Giugno

DROGA UTILIZZATA
FOGLIE E SOMMIT RACCOLTE PRIMA DELLA FIORITURA

ODORE
NESSUNO

PRINCIPI ATTIVI
Nitrato di potassio, mucillagine, sostanza amara, glucoside flavonico, tannino, acidi glicolico e glicerico.

TOSSICITÀ
NESSUNA

CONTROINDICAZIONI
NESSUNA CONTROINDICAZIONE ALLE DOSI TERAPEUTICHE NORMALI ECCETTO IPERSENSIBILITA INDIVIDUALE.

AVVERTENZE
IL POLLINE PU PROVOCARE RINITE ALLERGICA E ASMA NEI SOGGETTI ALLERGICI.

QUALITÀ DELL'EFFICACIA TERAPEUTICA
CONFERMATA

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
CUORE
FEGATO E VIE BILIARI
INTESTINO
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
ORGANI EMUNTORI
OSSA - CARTILAGINI - ARTICOLAZIONI
RENI
SANGUE
SISTEMA ENDOCRINO
TESSUTO CUTANEO
TUTTO IL CORPO
VESCICA URINARIA
VIE URINARIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI:
+++DEPURATIVO DRENANTE
++ACNE (DEPURATIVO)
++CALCOLOSI URINARIA RENI E VESCICA
++DIURETICO
++RENELLA
+ALIMENTO
+DIARREA
+DIARREA (ANTIDIARROICO ASTRINGENTE)
+DIURETICO URICOLITICO
+EDEMI E VERSAMENTI
+EMORRAGIE
+FORUNCOLOSI
+IDROPISIA O IDROPE
+INSUFFICIENZA CARDIACA
+INTOSSICAZIONI E AVVELENAMENTI ANCHE DA ALCOL
+REUMATISMI E DOLORI REUMATICI
+URICEMIA (IPOURICEMIZZANTE)

Specifiche

ERBE SINERGICHE
CARCIOFO
EQUISETO
ERIGERON
ORTHOSIPHON

ESTRATTI:
  • Parietaria Tisana
    Pi tazze al giorno Infuso al 2-5%
  • Parietaria Estratto Fluido
    1 g=XXX gtt 1-4 g al giorno
  • Parietaria polvere
    200 mg per cps 2-4 cps al giorno
  • Parietaria Tintura Madre
    Preparata dalla pianta intera fresca tit.alcol.65 XL gtt 3 volte al giorno

  • NOTE DI FITOTERAPIA
    Usata in terapia come diuretico associata ad altri farmaci (cardiotonici) per edemi da insufficienza cardiaca e idropisia. Entra anche nella composizione di preparati depurativi associata ad altre erbe ad azione antireumatica, antiuricemica, diuretica. Nella fitoterapia moderna non pi utilizzata.



    FITOALIMURGIA (uso in cucina)
    Giovani getti apicali e foglie primaverili:

    in minestroni, acque cotte, creme, frittate e ripieni

    Utilizzare sempre in piccole quantit ed in misto con altre verdure per l'alto contenuto di ossalati.
    Viene usata anche per confezionare la pasta verde.

    UTILE DA SAPERE
    PIANTE DEPURATIVE E DRENANTI
    Per combattere disordini biologici e metabolici che accompagnano certe affezioni cutanee estremamente importante favorire l'eliminazione delle tossine da parte dell'organismo, attraverso quelli che possono essere considerati gli emuntori naturali: fegato, reni, intestino, pelle in quanto il loro funzionamento difettoso ostacola l'eliminazione delle tossine prodotte dall'organismo. Con l'attivit generalizzata sulle ghiandole emuntorie o elettiva su alcuni organi come la pelle, certe piante sono in grado di potenziarne il loro potere filtrante aumentando quindi l'eliminazione degli elementi tossici dal sangue. Non a caso la medicina popolare prescrive "cure depurative primaverili" o "depurativi del sangue" per quelle persone che soffrono di foruncolosi, acne, sfoghi della pelle, disordini epatobiliari, infiammazioni, ecc. Le piante depurative sono associabili e sinergiche tra loro. Viola tricolore, Bardana, Dulcamara, Olivo, Carciofo, Ribes nero, Fumaria, Tarassaco, Frassino spinoso, per esempio, rinforzano a vicenda la loro azione terapeutica e sono efficaci in tutte le forme di eruzioni cutanee.
    Tratto da: Enrica Campanini "Dizionario di fitoterapia e piante medicinali"

    ANNOTAZIONI
    Leclerc sosteneva che il modo migliore per utilizzarla fosse quello di fare un infuso in 1 litro di acqua con una manciata di foglie staccate direttamente da un muro.
    La Parietaria lenisce il prurito causato dal contatto con l'ortica strofinandola delicatamente sulla parte interessata.


    BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

       

    ISCRIVITI ALL'ASSOCIAZIONE SERVIZIOBENESSERE NO-PROFIT





    Autore: A.Tucci

    Autore: A.Tucci








    Foto e Immagini
    di PARIETARIA su